Progetto didattico - L'Italia che cambia: il contributo della società civile alla lotta alle mafie in Italia e in Europa

In occasione del ventennale dalle stragi in cui persero la vita Falcone e Borsellino, il Dipartimento di Italiano dell'istituto per Interpreti e Traduttori della Johannes Gutenberg Universität Mainz con sede a Germersheim organizza per i giorni 4, 5 e 12 giugno 2012 una serie di eventi dal titolo: “L'Italia che cambia: il contributo della società civile alla lotta alle mafie in Italia e in Europa.” Le manifestazioni sono finanziate dal Gutenberg Lehrkolleg e vengono organizzate con il contributo del Freundeskreis Speyer-Ravenna, dell'associazione Mafia? Nein, Danke! e.V.e del Freundeskreis FTSK Germersheim e.V.

L’obiettivo è di portare all’attenzione dell’opinione pubblica tedesca e dei mass media i grandi risultati ottenuti dalle associazioni e dai movimenti di cittadini nella lotta alla criminalità organizzata negli ultimi anni in Italia e Germania.

Tutti gli eventi sono organizzati e coordinati dagli studenti del Dipartimento di Italiano all'interno di un progetto didattico teso a favorire la loro iniziativa personale nonché le competenze professionali nell'ambito della mediazione culturale, della traduzione, dell'interpretazione e dell'organizzazione eventi, temi centrali nei diversi cicli di studio della facoltà. Anche questa particolarità rende l'iniziativa unica nel suo genere ed è stata premiata come iniziativa didattica innovativa con il finanziamento da parte del Gutenberg Lehrkolleg.

Maggiori informazioni sono disponibili ai seguenti link:

L'ingresso è aperto a tutti ed è gratuito.

Falcone Borsellino

Falcone e Borsellino